Paghiamo l’auto a consumo

Promuovere il car sharing utilizzando mezzi elettrici di ridotte dimensioni da affiancare presso le stesse stazioni del bike sharing

Le auto in car sharing vengono utilizzate in media da più di 5 persone al giorno. Una maggior diffusione del servizio potrebbe aumentare l’uso delle auto in car sharing da 1 o 2 utenti. Poiché in Europa la media di viaggio in auto coinvolge meno di due persone, i veicoli devono essere di ridotte dimensioni e biposto. Un veicolo 2.2m lunghezza e 1m di larghezza potrebbe ospitare due persone uno dietro l’altra, mentre una larghezza di 1m offrirebbe quasi la stessa praticità di uno scooter. Un’auto elettrica a 2 posti costerebbe meno il terzo di una normale auto elettrica a quattro posti. Essendo più leggera e più piccola e con una autonomia inferiore, avrebbe anche bisogno di meno batteria, specialmente se le stazioni di ricarica fossero numerose, così come le stazioni Velib a Parigi. Supponendo che ciascun veicolo abbia un costo inferiore a € 5000, un abbonamento potrebbero essere

Scarica il bozzetto

Share Button