Proposte

  1. “phase out” dei veicoli a 2 tempi entro il 1° gennaio 2021 mentre per i diesel dal 1° gennaio 2023 e di tutti i veicoli a benzina entro il 1° gennaio 2028 e di tutti i veicoli a gas entro il 1° gennaio 2030;
  2. per i nuovi taxi obbligo di optare solo per autoveicoli elettrici a partire dal 1° gennaio 2021 (IE: Londra l’obbligo è in vigore dal 1.1. 2018);
  3. per le nuove immatricolazioni di autoveicoli e motoveicoli obbligo di optare solo per veicoli elettrici a partire dal 1° gennaio 2025;
  4. congestion charge” in proporzione alle emissioni dal 2022 (per i comuni superiori ai 100.000 abit.);
  5. da subito obbligo di esporre sul parabrezza bollini di colore diverso a seconda delle emissioni inquinanti (in vigore a Parigi dal 2017; ciò fornirebbe all’Amministrazione Comunale la possibilità di vietare la circolazione dei veicoli più inquinanti nelle giornate critiche e responsabilizzerebbero i cittadini sulla scelta dei veicoli in base alle loro emissioni);
  6. da subito sosta a pagamento in proporzione all’ingombro;
  7. da subito divieto di tenere il motore acceso per i veicoli non in movimento;
  8. da subito divieto di circolazione nei centri storici per tutti i veicoli non elettrici tutte le domeniche dalle 11 alle 16,30 ad eccezione dei taxi;
  9. Dal 1o gennaio 2021 divieto di utilizzo di qualsiasi macchina per giardino (compresi i soffiatori) a motore a scoppio e di fuochi  per bruciare le foglie  secche o le sterpaglie.
  10. dal 10 gennaio 2021 aprire … nuovi punti di ricarica per veicoli elettrici eventualmente utilizzando (IE: come a Londra) i pali della luce;
  11. divieto di istallare nuovi impianti di riscaldamento a gas o a gasolio dal 2024 (IE: solo nuovi impianti solari od elettrici a pompa di calore) e “phase out” di tutti gli impianti a gasolio dal 2025 ed a gas dal 2030;
  12. “phase out” Di qualunque uso del gas ad eccezione dello shipping, delle cucine a gas e dei forni a gas o a legna anche nelle pizzerie dal 2030;

    e per le città costiere:
  13. per le imbarcazioni divieto dell’uso dei 2 tempi dal 1° gennaio 2021, del gasolio con zolfo da subito, dell’uso di tutti i combustibili fossili ad eccezione del gas dal 2030 e del gas dal 2040;
  14. da subito realizzazione di erogatori di elettricità con l’obbligo di farne uso per le imbarcazioni ormeggiate;
  1. Phase out all two-stroke vehicles by 1st January 2021; all diesel vehicles by 1st January 2023; all petrol vehicles by 1st January 2028 and all gas-powered vehicles by 1st January 2030.
  2. All new taxis to be electric vehicles from 1st January 2021.  (This rule has been in force in London since 1/1/2018.)
  3. All newly registered cars and motorcycles to be electric from 1st January 2025
  4. All towns with more than 100,000 inhabitants to introduce congestion charges in proportion to vehicle emissions from 1st January 2022.
  5. Immediately require vehicles to display different coloured stickers to reflect their emissions.  (This has been in force in Paris since 2017.  It will enable local authorities to prohibit the most polluting vehicles on days with critical pollution levels and encourage drivers to choose low emission vehicles.)
  6. Immediately introduce street parking charges in proportion the pollution category of each vehicle..
  7. Immediately require drivers of petrol and diesel vehicles to turn engines off while stationary.
  8. Immediately ban non-electric vehicles, except taxis, from city centres between 11 and 16.30 on Sundays.
  9. After 1st January 2021, ban the use of any combustion engined garden machinery and blowers to clear undergrowth and leaves.
  10. From 1st January 2021 open new charging points for electric vehicles on lamp posts (as in London).
  11. For boats and shipping: immediately ban the use of diesel fuel with sulphur.  Ban the use of two stroke engines from 1st January 2021; of all fossil fuels, except gas, by 2030 and of gas by 2040.
  12. Immediately provide electricity supplies for vessels in ports.  Make their use mandatory and ban the use of fossil fuelled generators by vessels in port.
  13. Ban the installation of new gas or oil heating systems from 2024 and require all new heating to be solar or heat pump systems.  Phase out all oil heating systems by 2025 and gas fuelled systems by 2030.
  14. Except for shipping, by 2030 phase out the use of any kind of gas or wood for cooking, including pizzerias.
Share Button